Home » Codroipo » Trenino “San Simone”

Trenino “San Simone”

Leggiamo dalle colonne del Messaggero Veneto le dichiarazione dell’assessore Comunale al turismo in merito alle quali ci sentiamo di fare alcune considerazioni.

Sicuramente siamo dei dilettanti, degli impreparati o privi di voti di consenso ma sbugiardi no . Vede signor Assessore Lei in Consiglio Comunale ha affermato che per il trenino era cosa “fatta“; a suo dire c’era stata un astretta di mano fra i due Sindaci (Barcis e Codroipo) che sanciva la concessione de mezzo . A nostro sapere no c’è stata nessuna stretta di mano e nessun incontro far i due Sindaci . Ad ogni buon conto nella pubblica amministrazione esistono atti , protocollo non strette di mano. A quell’incontro con il Sindaco di Barcis ha partecipato Lei non il Sindaco di Codroipo , durante quella chiacchierata veniva precisato di rivolgersi alla ditta “FRIULVIAGGI” gestore del trenino.

Che quel mezzo per circolare avesse bisogno di autorizzazioni per circolare è cosa risaputa; anche quando si muove sui percorsi della Valcellina è così.

Il gestore poi ( vedasi convenzione) deve prima garantire il servizio turistico del Comune di Barcis poi dei Comuni dell’area ex Comunità Montana e il servizio sulla forra del Cellina terminava il 29 ottobre ( data in cui esisteva una opzione di prenotazione ) quindi difficilmente la ditta Friulviaggi poteva garantire il trasferimento a Codroipo del Trenino.

Per il posizionamento turistico del nostro territorio forse bisognerebbe fare prima uno studio un piano turistico e poi focalizzare l’attenzione sugli strumenti. ( trenino ecc.)

Condividi questo articoloShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

< 2018 >
Settembre
LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

PD Social

Newsletter